“Rappresentanza istituzionale e libera professione”

di Claudio Rao

 

L’Association Nationale Pédagogues Cliniciens (ANPC Belgium) si costituisce nel 2002 a Bruxelles e da quella data ricopro il ruolo di presidente del Consiglio Direttivo. L’offerta nelle professioni di aiuto in Belgio è ampia e varia, sicuramente incoraggiante dal punto di vista culturale e dalla costituzione della federazione europea dei pedagogisti clinici EURO-ANPEC si sono potuti riscontrare diversi progressi specie nei rapporti con enti e istituzioni locali e nazionali. Per citarne alcuni ricorderemo l’accreditamento della nostra associazione presso il Consolato d’Italia sostenuto dal Console dr. Tomaso Pietro Marchegiani, il Dirigente dell’ufficio scuola prof. Sergio Panattoni e l’Addetto culturale all’Ambasciata dr. Claudio Lombardo. In ambito politico, abbiamo informato il Sindaco Claude Desmet ed alcuni suoi collaboratori della presenza della nostra Associazione e della specificità professionale del pedagogista clinico e seguiamo con attenzione l’iter legislativo della proposta di legge (federale) sulla regolamentazione dell’esercizio delle professioni di salute mentale che recepisce ed istituzionalizza la nostra professione. In particolare all’articolo 1°, I° sezione, 6° comma in cui si parla di ” ortopedagogia clinica ” e alla III° sezione (relativa alle categorie abilitate all’esercizio autonomo in materia di salute mentale), punto B, dove si parla di – cito testualmente : ” … psicologia clinica, di sessuologia clinica e di pedagogia clinica … “. Tutte le nostre attività sono documentate dalla Ligue Bruxelloise de Santé Mentale, siamo in contatto e in intesa con gli psicologi accreditati presso le Scuole europee di Bruxelles I e II e con l’Ispettrice per le sezioni italiane Dr.sa Alba Chiara Zanatta, e manteniamo buone relazioni con la Direttrice, Nicole De Schrevel, ed altri psicoterapeuti formatori dell’Institut Belge de Gestalt-thérapie (IBG). Questa “rete” è destinata ad accrescersi e svilupparsi attraverso un costante e qualificante lavoro che raggiungerà il suo apice con l’attivazione della formazione per la professione di pedagogista clinico di lingua francese e neerlandese. Per questo, collaborazioni come quelle menzionate e con il Centre de Relaxothérapie et de Prévention du Stress, diretto da Michèle Quentin e l’Académie de Sphrologie del Professor Caycedo, rappresentata in Belgio dal Dott. Michel Debelle sono e restano di stimolante attualità.

Join our
mailing list

to stay up date

Please enter a valid e-mail