Chiara Legnani

La passione per l’educazione è nata da adolescente quando frequentavo l’oratorio estivo parrocchiale come animatrice. Mentre studiavo Scienze dell’Educazione vecchio ordinamento (ex Pedagogia) all’Università di Milano-Bicocca decisi di dividere il tempo dello studio con quello dedicato all’educativa domiciliare e a quello di animatrice nei centri estivi in cui confluiva anche la mia passione per la danza che coltivavo sin da piccola. Mi imbattei nel mondo della Formazione Professionale con adolescenti e adulti come tutor, pedagogista e insegnante di materie psico-sociali. Mi trovai bene, in un ambiente stimolante, frenetico, e dove imparai a “stare con le persone”. Ma i contratti erano troppi precari e avevo bisogno di stabilità perché il mio desiderio di indipendenza era molto forte. Pertanto, decisi di ri-iscrivermi a Formazione Primaria per ottenere l’abilitazione all’insegnamento alla scuola primaria.
Ma non mi sentivo completa, così tirai fuori dal cassetto una rivista che mi aveva fatto conoscere una mia ex collega del master in Pedagogica Clinica. Ne parlai in famiglia, si trattava di mettersi in gioco per tre anni a quasi quarant’anni con una carriera impostata. Frequentare sabati e domeniche, studiare la sera cercando di mantenere tutti gli impegni. Mio marito mi appoggiò (e di questo ne sarò eternamente grata) e mi iscrissi, certa che tutto avrebbe avuto un senso. Era l’anno 2018. Qui incontrai un grande maestro il prof. Guido Pesci. Questo grande professionista ha gettato le basi, le fondamenta della Pedagogia Clinica. Ancora oggi recupero gli appunti delle sue lezioni e li rileggo: sempre fonte di beneficio. Finii la formazione in Pedagogia Clinica e nel febbraio 2022 consegui il titolo di Pedagogista Clinico® e decisi di provare ad aprire un mio studio accanto al mio lavoro di docente. Molti dubbi, preoccupazioni se sarei stata in grado di mettere in pratica quanto avevo appreso e se sarebbero arrivati utenti.
Poi il grande momento è arrivato, un genitore a seguito di un progetto di Pedagogia Clinica che avevo tenuto in una scuola primaria mi ha chiesto se potesse portarmi in studio sua figlia. Così è iniziata questa mia splendida avventura che dura ancor oggi, che mi arricchisce e mi spinge a tenermi sempre aggiornata.