Valentina Borella

Da dicembre 2017 lo posso dire: mi chiamo Valentina Borella e sono un Pedagogista Clinico®. Giunsi all’ISFAR-Istituto per la Formazione Post-Univesitaria delle Profesisoini, nel 2015 come Educatore Professionale che dal 2001 lavora nella disabilità complessa, arrivai nel pieno di una pausa lavorativa data da forze di causa maggiore, forze che giunte nella mia vita l’avevano dirottata completamente, portandomi a fare delle scelte che non avevo preventivato, compreso l’acquisto dei biglietti del treno per andare a frequentare il corso di formazione di Pedagogia Clinica. Ricordo che a frequentare il corso mi spingeva una grande motivazione personale e un grande desiderio di rinnovamento professionale, tuttavia, mi ritrovavo come essere umano profondamente affaticata e costantemente tirata per la giacca dal passato e offuscata dalla nebbia di un futuro inaccessibile. Feci tanti sacrifici per studiare all’ISFAR ma potessi ritornare indietro, li rifarei tutti e se fosse necessario farne altri, altri ancora ne farei perché la ricompensa non è stata solo riscoprirmi professionista con nuove competenze, prospettive e possibilità, studiare all’ISFAR fu scoprire che ero viva e tutta intera e soprattutto ero in quel prezioso “qui e ora” e potevo scegliere. Fu una lezione del Prof. Callegaro una delle scintille che innescarono in me quella cascata di cambiamenti che hanno fatto di me gran parte della professionista che sono oggi, disse una frase che appuntai prima sul quaderno poi nella mente “scelsi il cuore, prima che il cuore mi abbandonasse”. Diedi ascolto al mio e sentii che non potevo più zittirlo, di formazione in formazione, lo sguardo che osserva le persone in termini di Potenzialità, Abilità, Disponibilità mi cambiava da dentro, furono per primi il Prof. Guido Pesci e la Prof.ssa Marta Mani che me lo donarono e quell’Aiuto alla Persona che tanto mi appartiene grazie alla Pedagogia Clinica stava diventando patrimonio di conoscenza e competenza. Iniziai a credere che anche io avrei potuto farcela, sentivo che potevo trasformare il mio futuro in ciò che desideravo. Volevo essere un professionista in Aiuto alla Persona. Seguirono il supporto della Prof.ssa Ciccanti e arrivò Montevarchi e le docenze del Prof. Gaiffi. Fu proprio lui che in un incontro a lezione sulla fiducia mi consegnò, con quella schiettezza che lo contraddistingue, non un ritratto benfatto di me ma uno specchio. A quel punto potevo scappare o rimanere. Rimasi. Rimasi perché per quanto male facesse, quello che sentivo era il dolore di un travaglio, era una rinascita e nonostante io non ne fossi cosciente i miei docenti lo erano per me. Furono scintille una dopo l’altra, furono fatiche, furono sacrifici e furono soddisfazioni. Furono grandi soddisfazioni. Arrivai al termine del percorso discutendo una tesi il cui frontespizio fu tradotto anche in Braille, l’accessibilità è una mia grande necessità. Ricordo che mi mancò il fiato quando il Prof. Pesci dopo aver proclamato la fine di quel viaggio aggiunse la richiesta ufficiale di pubblicare un articolo sulla mia “Dodici bastoni bianchi. La Pedagogia Clinica – Pedagogia in Aiuto alla Persona nella conquista dell’autonomia dopo perdita della vista in età adulta”. Ce l’avevo fatta. Ero arrivata al traguardo ma in realtà, scoprivo poco dopo che quell’arrivo era una partenza. Diedi le dimissioni da un tempo indeterminato in un ufficio che ringrazierò sempre per avermi permesso di imparare molte cose, compreso che cosa non avrei mai voluto essere. Iniziai a dare forma a quello che ora è il Centro Studi Sinapsi®. Iniziò con me, iniziò con la Pedagogia Clinica. Iniziò in uno studiolo piccino piccino. Ora è du sedi, 16 colleghi, famiglie, bambini, persone. I miei studi all’ISFAR continuarono una settimana dopo dalla discussione della Tesi e tutt’ora proseguono. Spero che questa mia testimonianza possa aiutare i colleghi a coltivare la speranza, proteggere il pensiero, difendere la scelta di diventare un professionista in Aiuto alla Persona. Mi chiamo Valentina Borella e grazie all’ISFAR sono un Pedagogista Clinico®